Stranieri anche in terra natia - Giuliano di Lecce, Puglia, Italy

Votaci su Net-Parade.it
Cerca
GoldBroker.com
Summer new  2014 Image Banner 234 x 60
Vai ai contenuti

Menu principale:

Stranieri anche in terra natia

Campana del villaggio

di Andrea Cagnazzo

L’emigrazione: un disagio nella partenza e nel ritorno

  L’emigrazione ha reso l’emigrante "straniero” anche nella sua terra d’origine.

Molti di noi, all’estero da oltre trenta anni, vivono una doppia difficoltà di identità nazionale: come italiani in Svizzera e come emigranti in Italia. Ne partimmo con lo scopo di migliorare la nostra condizione economica, e pensavamo ad un breve periodo di tempo, durante il quale mettere da parte il denaro necessario alla vita e alla speranza di più degne fortune. Ma per molti quel breve periodo si trasformò in una lunga permanenza.
Gli anni sono volati e tante volte, nel delirio della nostalgia, ci siamo confidati l’uno all’altro: “l’anno prossimo tornerò in Italia per sempre”. Purtroppo ancora non ne siamo stati capaci. Continuiamo a svolgere il nostro lavoro, fortunatamente conservato pur nelle difficoltà di una crisi generale, che ormai ha tolto anche alla Svizzera le immense possibilità economiche offerte in passato.
Chi scrive infatti è seriamente preoccupato per le attese di chi ancora non è riuscito a maturare i diritti ineludibili della casa, della famiglia e, perchè no, della pensione. O anche il diritto alla Patria, come chi, rientrato in Italia, è stato costretto a ripartirne deluso da un lavoro che non c’è o che non è remunerato adeguatamente.
L’emigrazione è così diventata una situazione che s’allunga quanto la vita!
L’Italia presenta purtroppo un’economia, la pìù incerta d’Europa, incapace di stimolare quella fantasia affaristica ed imprenditoriale che permetta al Paese autosufficienza e benessere.
In questo stato di cose è ovvio il ristagno delle attività, la conservazione di un passato che te lo ritrovi non solo nella vetustà degli edifici storici e monumentali, ma anche nelll'offerta di lavoro, nel modo di concepire la vita, nell'ambientazione provinciale dei nostri consorzi urbani.
Ora noi che torniamo a rivivere queste situazioni altrove irreperibili, anche se nella provvisiorietà di ogni vacanza, avvertiamo il disagio di una certa estraneità, cosi come nella nordica atmosfera d'oltralpe intrecciamo relazioni, simpatiche per quanto uno voglia, ma non aderenti allo spirito italiano.
A riprova di quanto dico, ripeto qui quello che ad ogni vacanza giulianese mi sento rivolgere come "bentornato": "sono arrivati gli svizzeri!"... allora mi calo nella parte e inizio il mio porta a porta distribuendo cioccolata e sigarette.


art. pubblicato su:"LA CAMPANA DEL VILLAGGIO" ediz. 29.6.95
"Esperienze"

Libro degli OSPITI

 
Guestbook: scrivi qui un tuo commento
1 commento
Voto medio: 0.0/5

 
2017-05-12 15:29:31
are internet payday loans legal in nebraskas a month, if you can get a prescription for those amounts.
 
 
 
 
"Oggi è: 12.12.2014"
"Sito aggiornato: "
"Sono le ore: "
Torna ai contenuti | Torna al menu