Fernando D'Amico - Giuliano di Lecce, Puglia, Italy

Votaci su Net-Parade.it
Cerca
GoldBroker.com
Summer new  2014 Image Banner 234 x 60
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fernando D'Amico

Personalità Giulianesi

Fernando D'Amico

- Un talento musicale e la passione della chitarra fin dalla tenera età...
- Maestro di musica
- Maestro di pedagogia
- Maestro di chitarra classica
- Direttore di coro


Sono Fernando, figlio di D'Amico Ippazio e Contaldi Fiorina, molti di voi mi conoscono, sono nato a Giuliano il 21.Ottobre.1963, il primo di tre figli, di cui mio fratello Claudio, nato nel 1969 e mia sorella Loredana, nata nel 1978.
I primi anni fino alla terza elementare li ho trascorsi al paese insieme a mia madre e ai miei nonni, il papà era già emigrato a Berna (Svizzera).

Sin da piccolo mi è sempre piaciuto cantare, infatti nelle varie recite sia all'asilo che di paese ero sempre uno dei protagonisti.
A partire dalla quarta elementare come tanti altri bambini figli dell'emigrazione fui mandato in collegio ai confini con la Svizzera, precisamente a Domodossola alla "Casa del Fanciullo", collegio gestito dai frati cappuccini e come direttore il noto "Padre Michelangelo".
Furono anni di sofferenza, di solitudine dove l'unico rifugio era il canto, e vedendo altri ragazzi che suonavano la chitarra nacque in me il desiderio di imparare questo strumento.
I miei genitori assecondarono questo mio desiderio comprandomene una e un libro il cui prezzo era di Lire 1000.
Ogni momento libero era dedicato alla chitarra,  divenne la cosa più preziosa che avessi, divenne mia compagna inseparabile.
Poco tempo dopo ero uno degli animatori in chiesa, nei vari teatri che si facevano ero colui che si preoccupava dell'animazione musicale etc. etc.

Dopo la terza professionale dove ho conseguito il Diploma come telegrafista venni a Berna dove erano e ci sono ancora tutt'ora i miei genitori.
Da subito suonai con vari gruppi, tutto il tempo libero che avevo era dedicato alle prove e alle serate.
Nel 1985 mi sono sposato con Angela Zingarello conosciuta a Leuca, nativa di Castrignano del Capo,  divenendo padre di quattro meravigliosi figli: -Elisabetta (1986),  -Samuele (1993), -Sara (1998), e Chiara (2001).

La passione per la chitarra crebbe sempre di più fino a decidere di iscrivermi nel 1986 al Conservatorio di Berna.
Dopo un primo esame di ammissione all'età di 22 anni, entrai nella classe di Miguel Rubio noto maestro di chitarra classica e allievo diretto di Andreas Segovia.
Questa passione non mi fece pesare i tanti sacrifici e le varie rinunce, lavorando e studiando.
Nel 1993 dopo alcuni esami entrai a far parte della scuola professionale del Conservatorio dove si studia per diventare maestro.
Ho studiato con il noto maestro israeliano Rony Ruimy, il noto maestro tedesco Peter Röseler e la pedagoga Gertrude Yenny del Conservatorio di Zurigo.

Ecco alcune interpretazioni...
Dopo tanti anni di studio mi sono diplomato nel 1997 diventando maestro di musica, nel 2000 maestro di pedagogia e nel 2001 maestro di chitarra classica.
Da subito iniziai a lavorare facendo supplenze nelle varie scuole di musica a Basilea, Kerzers, Lyss, e Münchenbüchsee.
Dal 2003 insegno chitarra nella scuola di musica della Krompholz a Berna, attualmente insegno chitarra alla Pädagogische Hochschule a Berna, alla scuola di musica di Lyss, e sono impegnato a un progetto di insegnare la Pizzica Salentina nella scuola di musica di Köniz.
.
Da diversi anni è nata in me la passione per la musica della nostra terra e cioè la Pizzica Salentina portandomi a fare alcuni corsi durante il periodo estivo di tamburello, formando così da circa un anno un gruppo il cui nome è RATATILA (ragnatela), composto da otto persone di cui mia sorella Loredana, (voce, tamburello e nacchere), mia figlia Elisabetta (voce e ballo), mio figlio Samuele (tamburello), Gianni Venuti (fisarmonica e voce) sua figlia Valerì Venuti ( voce e ballo) Luigi Fossati (chitarra,mandolino,basso e voce), Dominik Schärer (flauto di traverso) e io (voce,chitarra e tamburello), abbiamo già fatto diverse serate facendo così conoscere anche nella Svizzera la nostra stupenda musica e tradizione conseguendo un buon successo.

In questi anni ho lavorato anche come direttore di coro con diversi cori svizzeri e italiani nelle varie missioni, (Friburgo, Gerlafingen, Bettlemme), e dirigo da 10 anni la corale Santa Cecilia (coro femminile) a Herzogenbuchsee.
Sono anche impegnato a fare l'animatore liturgico alla Missione di Berna, Konolfingen e Münsingen.
Posso dire con semplicità ma fierezza di aver raggiunto tanti traguardi e soddisfazioni, (sono pronto a raggiungerne altri).
Sono veramente contento che la mia passione più grande, la musica, è divenuta il mio lavoro, e rimarrà per sempre la compagna di viaggio in ogni istante del mio cammino.

D'Amico Fernando
in data 5 Aprile 2009

Libro degli Ospiti

 

Ecco alcune interpretazioni...

 
La fia de lu Capurale
Damme nu Ricciu
Lu Rusciu de lu Mare
Jeu Partu
 
Klama
 
 
Guestbook: scrivi qui un tuo commento
1 commento
Voto medio: 0.0/5

 
2016-12-21 15:25:28
fast delivery viagra For Women Uk Buy Your browser does not support our Online Store.
 
 
 
 
"Oggi è: 12.12.2014"
"Sito aggiornato: "
"Sono le ore: "
Torna ai contenuti | Torna al menu