Enrica Fuortes - Giuliano di Lecce, Puglia, Italy

Votaci su Net-Parade.it
Cerca
GoldBroker.com
Summer new  2014 Image Banner 234 x 60
Vai ai contenuti

Menu principale:

Enrica Fuortes

Personalità Giulianesi > Lost and Found

ENRICA FUORTES
- Responsabile dei Servizi Sociali di Maglie.
- Nel 1982 fà nascere il primo Centro Pedagogico sulla via Lecce-Novoli al Km. 4,5 a Lecce.
...al servizio dei malati, dei poveri e dei tossicodipendenti.




Enrica Fuortes
nasce a Giuliano di Lecce, frazione di Castrignano del Capo, il 20 ottobre 1934, quarta ed ultima figlia di Oscar e Bianca D'Abenante.
Conseguita la maturità classica si iscrive alla Facoltà di Scienze Naturali a Bari, che lascia dopo poco tempo per scegliere un nuovo corso di studi a lei più adatto: la Scuola Superiore per i Servizi Sociali, a Lecce. Dopo il diploma e diverse esperienze lavorative, Enrica diventa Responsabile dei Servizi Sociali di Maglie
. Intanto si va profilando una sensibilità tutta particolare, che la condurrà al servizio dei malati, dei poveri e dei tossicodipendenti.

Nel 1978 è tra gli iniziatori del gruppo "Rinnovamento nello spirito" a Lecce: pian piano si chiarisce la sua vocazione e nel Natale del 1980 decide di lasciare la sua abitazione (che dopo due mesi la sorella Esa trasformerà in Casa Famiglia) per fondare in Via XXV Luglio la prima Casa Famiglia della Comunità Emmanuel. Nel Natale 1982 farà nascere il primo Centro Pedagogico sulla via Lecce-Novoli al Km. 4,5 a Lecce.

Oggi la Comunità si è estesa su tutto il territorio italiano e da questo al Ciad (dove Enrica è andata nel gennaio del 1989, rafforzando la sua quotidiana testimonianza di vita di fronte ai ragazzi chiamati al digiuno settimanale a favore dei poveri e piccoli della terra), all'Albania, al Lussemburgo, sviluppando una fitta rete di servizi a disposizione dei più bisognosi.
In tutto questo sembra avverarsi una profezia di Enrica che diceva: "... la mia non è stata l'esperienza di chi non rischia nulla ma l'esperienza di chi ha lasciato tutto per amore dell'Amore...".

Il suo cuore è stato come un fiume in piena le cui acque non finiscono mai e inondano di amore sanante tutto ciò che raggiungono. Così centinaia di giovani sono stati ricoperti delle sue cure e del suo affetto anche quando, servendoli, ha contratto l'AIDS, che ha sempre portato con grande dignità e mai considerato un limite al suo servizio.

Enrica è morta il 13 novembre 1997. La sua vita e la sua vocazione sono maturate all'interno di un cammino che l'ha aperta al dono più grande, capace di attraversare tutte le prove, fino alla consumazione e alla vittoria del chicco di grano che, se cade in terra e muore, porta molto frutto (Gv. 12,24).

Fonte: http://www.dipendenze-emmanuel.org/storia_enrica.php


Altri articoli su Enrica Fuortes


Libro degli OSPITI


 
Guestbook: scrivi qui un tuo commento
1 commento
Voto medio: 0.0/5

 
2016-10-12 11:39:36
Prenature ehaculation buy jeddah buy viagra online for elderly online cialis.
 
 
 
 
"Oggi è: 12.12.2014"
"Sito aggiornato: "
"Sono le ore: "
Torna ai contenuti | Torna al menu